HOME SERVIZIO TECNOLOGIA INFORMAZIONI UTILI CONTATTI E VENDITA CONDIZIONI GENERALI
Super8scan
Un consiglio innanzitutto:

conservate sempre con cura i vostri filmini super8.
La conversione degli stessi su DVD non restituisce in modo assoluto la qualità degli originali, né sostituisce in alcun modo questi ultimi. Questa lavorazione ne permette solo un uso più pratico con i mezzi di visione attuali, oppure ne consente il recupero in caso di imminente degrado ed impossibilità di utilizzo nel futuro. La buona conservazione nel tempo dei filmati originali è il modo più sicuro per disporne anche nel futuro, quando esisteranno nuove tecnologie di conversione, oppure per permetterne ancora la proiezione su schermo.

Un secondo suggerimento che ci sentiamo di darvi è investire nella qualità per il trattamento dei vostri ricordi più importanti. Dovendo portare su un supporto video le vostre pellicole è comprensibile che la scelta avvenga anche tenendo conto dell'economia ma vi consigliamo di investire in modo adeguato almeno per quei filmati imperdibili che meritano la conservazione di tutta la qualità dell'originale: è il caso del filmino del proprio matrimonio, per esempio; oppure le riprese dei primi passi di vostro figlio. Tra i tanti ricordi che si possono ritrovare in soffitta è bene fare una selezione per decidere quali filmini debbano essere trattati al meglio e quali possano subire un trattamento a basso costo.
informazioni
informazioni
Doppio8 e super8

Il formato amatoriale super8 è stato introdotto dalla Kodak nel 1965 per sostituire il glorioso formato doppio8 o 8mm normale, in uso dagli anni trenta.
La differenza tra i due formati si può riconoscere da due importanti particolari: dimensione del fotogramma, dimensione e posizionamento delle perforazioni. Se ritrovate delle pellicole di cui non conoscete la natura tecnica, analizzatele attentamente per identificarne queste due caratteristiche. Il formato doppio8 ha un fotogramma dalle dimensioni ridotte rispetto alla larghezza complessiva del film.
Nel formato super8 l'area dedicata al fotogramma è stata allargata considerevolmente grazie alla riduzione della grandezza delle perforazioni. Queste ultime poi, posizionate in corrispondenza dell'interlinea nel vecchio doppio8, sono state collocate, nel nuovo formato super8, a lato del fotogramma in posizione centrale relativamente alla sua altezza.
Le bobine su cui venivano avvolte le pellicole sono state state modificate con l'introduzione del super8; mentre nel caso precedente erano dotate di un piccolo foro per il montaggio sul perno del proiettore, con il nuovo formato sono state dotate di un foro di diametro maggiore.


L'audio nel super8

Una minima percentuale di pellicole girate tra gli anni settanta e ottanta (circa il 10-15%) contiene anche la colonna sonora; E' molto facile riconoscere la presenza della pista magnetica che si identifica come una sottile striscia marrone chiaro stesa sulla pellicola sul lato opposto alla perforazione. La riproduzione dell'audio contenuto in questa pista e la sincronizzazione sul DVD prevedono un costo di lavorazione supplementare.


Calcolo della durata

Alcune indicazioni per riconoscere i materiali che avete ritrovato e stimarne la durata sono le seguenti: i rulli di pellicola super8 di misura più piccola, lunghi 15 metri, durano circa 3' e mezzo in proiezione e contengono la quantità di pellicola massima che veniva girata per ogni singolo caricatore con la cinepresa. Si riconoscono facilmente essendo contenuti in piccole bobine dal diametro di circa 7 centimetri.
Le bobine di dimensioni più grandi contengono solitamente più rulli da 3' e mezzo, giuntati mediante collante oppure con pezzi di scotch opportunamente perforati. La durata complessiva è quindi da stimare in base alle indicazioni solitamente riportate sui fianchi delle bobine; queste indicazioni spesso sono espresse in metri e in piedi (misura anglosassone) e riportano, in corrispondenza di vari diametri crescenti, la quantità di film avvolto sulla bobina stessa. Dunque, sapendo che 15 metri di pellicola permettono 3' e mezzo di proiezione, risulta facile fare i calcoli per lunghezze di film maggiori.
by ArteVideo s.n.c. P. IVA 01823660301 / Capitale sociale 15.600,00 / Iscrizione registro di Udine n 01823660301 / Privacy
Super8scan Home